mercoledì 6 agosto 2008

Friulano: un nom, une garanzie



Ordinanza 12 giugno 2008 della Corte di Giustizia dell’Unione europea con la quale è stata confermata l'illegittimità dell'uso del termine “Tocai” per designare i vini prodotti in Italia.FRIULANO non ha più ostacoli!



Baste visasi chel pol clamasi Tocai friulano sel ven da Californie, dal Cile o di fur l'Europe...

4 commenti:

Furlans de diaspore ha detto...

So apis ben, se o vierc une cantine in Californie e o tachi a esporta' butiliis di "Tocai Furlan" vendemât in Cali, dut al sarês legâl ?

Ah lis oportunitâts....

spirt di vin ha detto...

Propit cussì! Cuand scumenzitu?
Ma viot di falù bon!!!
Mi cjaparesitu a vore di che bandis lì?

ILfurlanist ha detto...

Norman, fasilu dai! :-D
Etichetis dutis par furlan e inglês.

Jaio ha detto...

Sperin alore che un doman a no si viodi une butilie di furlan rivâ a 1200€ come chê butilie ungjarês di no sai ce ant in chê vendite al'aste di Parigji:-) Senó ce bevino dopo?